Un problema di conflitto di interessi

Di   1 dicembre 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Forse è anche vero che l’IVA ridotta dal 20 al 10 % attribuita agli abbonamenti alle emittenti satellitari era stata introdotta come un sussidio per sviluppare il mercato delle TV stellitari che oramai può dirsi maturo.

Forse è anche vero che un 10% per di iva in più per 4.7 milioni di clienti per le sempre più vuote casse del governo Berlusconi può essere un toccasana

Forse è anche vero che il PdL aveva promesso di non aumentare le tasse per favorire i consumi

Forse è vero che così il Governo potrà evitare di fare controlli  seri sui suoi elettori, contribuenti notoriamente ed evidentemente dediti all’evazione fiscale

Forse è vero che stante questo flagrante conflitto d’interessi di Silvio Berlusconi, che nessuno fra opposizione e governo presenti e passati hanno voluto normare come in tutti i paesi civili, qualsiasi intervento del Governo Berlusconi sul settore in cui opera la sua Mediaset sarà da considerarsi un indebito aiuto al business della sua azienda di famiglia.