Archivi mensili: dicembre 2009 [f2009Thu, 31 Dec 2009 14:11:16 +000012pm312009 31pm31pm 31UTC2giovedì11 pmThu, 31 Dec 2009 14:11:16 +00002009-12-31T14:11:16+00:000211v11 12UTC121611giovedì11]

Diamogli più ammore

L’idea strumentale e provocatoria di SB legata all’utilizzo delle foto del suo volto sanguinante dopo l’agressione milanese per una serie di manifesti per una nuova campagna del PdL con possibile titolo “L’amore vince sempre sull’odio” richiede una risposta a tono. Sarebbe bello che i molti e valentissimi creativi della rete pensassero una reinterpretazione assolutamente politically… Leggi tutto »

Le parole di una Repubblica

Repubblica e l’Espresso presentano e analizzano i discorsi dei presidenti di fine anno con statistiche e tagcloud delle parole più utilizzate. Dal 1949 al 2008, dieci presidenti, sessant’anni di messaggi di fine anno dal Quirinale a tutti gli italiani: li abbiamo raccolti qui, mettendo in evidenza le parole più frequenti di ogni discorso, per rivivere… Leggi tutto »

Il lungo addio di Editor & Publisher

Molti giornali cartacei stanno chiudendo e da buoni cultori della rivoluzione digitale non abbiamo grossi rimpianti. Qualche lacrimuccia simbolica lo richiede la chiusura di Editor & Publisher per anni la vera Bibbia del settore dell’editoria. Un giornale serio, storico, ma che non si è mai tirato indietro rispetto all’innovazione. E che pare soccombere prina di… Leggi tutto »

You presidente Napolitano

Il 31 dicembre 2009, con il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica agli italiani, il Quirinale lancia il suo canale ufficiale su YouTube. Accessibile a questo indirizzo , il canale raccoglierà filmati degli interventi più significativi dell’attività del Capo dello Stato. Il canale YouTube della Presidenza della Repubblica sarà aperto da un messaggio… Leggi tutto »

Segni dei tempi: chiude bankpass

Via Lastampa.it Chiusura senza comunicazioni ufficiali. L’Abi manda in pensione tra due giorni il Bankpass Web, il portafoglio elettronico per le transazioni sicure su Internet con le carte di credito, che a metà del decennio il sistema bancario aveva messo a punto per incentivare gli italiani all’e-commerce.