Archivi mensili: giugno 2011 [f2011Thu, 30 Jun 2011 22:48:24 +000006pm302011 30pm30pm 30UTC10giovedì48 pmThu, 30 Jun 2011 22:48:24 +00002011-06-30T22:48:24+00:001048v48 06UTC62448giovedì48]

L’Indro cerca dei giornalisti verso il futuro




Da un mesetto sto scrivendo per L’Indro. E’ una nuova avventura digitale partita in sordina, ma che decollerà,  in cui giornalisti e non solo sono co-fondatori, e sperano di essere co-proprietari. Un giornale diverso di largo respiro che sta costruendosi online rimodulandosi e crescendo a vista d’occhio fra firme storiche e conosciute e giovani giornalisti…. Leggi tutto »

Legittimo impedimento balneare




Via Enrica Nicole Minetti era legittimamamente impedita. All’udienza preliminare di lunedì sul possibile rinvio a giudizio di Emilio Fede, Nicole Minetti e Lele Mora la signora non c’era. No, non era al bar Taveggia, dove l’ho vista un paio di volte (senza riconoscerla immediatamente, il suo viso è identico a quello di migliaia di altre… Leggi tutto »

Fermare l’Agcom che censura il web




Via Il Fatto Quotidiano Tutto era cominciato a marzo 2011 in una maniera tranquilla quando L’Autorità garante per le comunicazioni (l’Agcom) aveva pubblicato delle linee guida per un possibile provvedimento con un successivo coinvolgimento degli addetti ai lavori e dell’opinione pubblica per rispondere a una consultazione aperta. Poi però la situazione è velocemente cambiata con… Leggi tutto »

La pistola nella fondina in redazione




Da una intervista a Raffaella Cosentino dopo il suicidio di Pierpaolo Faggiano Sono davvero gli editori i peggiori nemici dei giornalisti free lance e precari? O forse degli “Ordini” che dovrebbero garantire più “Ordine” nel settore che si autogestisce? Secondo me bisogna partire dalla responsabilità individuale. Inziamo, tutti noi, a non accettare di lavorare gratis… Leggi tutto »

Giornalisti scientifici e blog




Via www.giornalismo-scientifico.org “Avere un blog è come andare a una scuola di giornalismo”. Questo è quanto ha affermato Moheb Costandi, moderatore della sessione e autore del blog Neurophilosophy, descrivendo i vantaggi di avere un blog. Ouellette ha poi detto che pensa al suo blog come a un “laboratorio di scrittura”. E tutti i relatori hanno… Leggi tutto »

L’Italia fuori dai video giochi




Via L’Indro Il mercato mondiale dei videogame è un business impressionante. Un affare che copre tutto il mondo, una circolazione di denaro e di idee veramente planetaria e globale. Un mercato che è clamorosamente uscito dalle nicchie storiche dei patiti di videogame maschi e giovani per apririsi a nicchie un tempo inattese dei genitori e… Leggi tutto »