Archivi mensili: febbraio 2015 [f2015Thu, 26 Feb 2015 22:31:07 +000002pm282015 26pm28pm 26UTC10giovedì31 pmThu, 26 Feb 2015 22:31:07 +00002015-02-26T22:31:07+00:001031v31 02UTC20731giovedì31]

Il Governo ai tempi della crisi




Via Openpolis Il primo anno del Governo Renzi è l’occasione per un’analisi comparata sulla composizione e le attività degli Esecutivi Berlusconi, Monti, Letta e Renzi. Quali le priorità, quante le leggi, le variazioni nella maggioranza e il rapporto con il Parlamento. Equilibri istituzionali. La transizione verso la “Terza Repubblica” è avviata su un percorso ancora non ben definito ma… Leggi tutto »

La libertà di stampa in Italia è peggiorata nel 2014. Il paese è sceso alla 73a posizione perdendo 24 posizioni fra i 180 paesi monitorati




Via Internazionale La libertà di stampa nel mondo ha subìto una “regressione brutale” nel 2014, conseguenza dell’azione del gruppo Stato islamico e del gruppo terroristico nigeriano Boko haram. Nei due terzi dei 180 paesi controllati la libertà ha registrato un calo. I dati sono stati pubblicati oggi da Reporters sans frontières. La Siria è al… Leggi tutto »

Salviamo Pracatinat




Pracatinat è un centro di Informazione ambientale di grande importanza che la Regione Piemonte vuole chiudere. Gli educatori scrivono per salvarlo Tutti siamo uniti dalla convinzione che Pracatinat sia un’eccellenza per la qualità della proposta formativa in Piemonte e in Italia. E le eccellenze, come si sa, sono onerose da mantenere, ma anche difficili da… Leggi tutto »

Sta per finire l’alterazione artificiosa dei numeri dell’Audiweb. Gli investitori del passato come si sentiranno, presi per i fondelli ?

Sta per finire l’alterazione artificiosa dei numeri dell’Audiweb. Gli investitori del passato come si sentiranno, presi per i fondelli ?




Secondo il Fatto Quotidiano: Secondo quanto promesso nel dicembre scorso dal presidente Audiweb, Enrico Gasperini, il 2015 sarà l’anno in cui finalmente verranno resi pubblici i dati di traffico effettivi delle testate online, al netto degli accorpamenti fra brand che fino a questo momento hanno reso poco trasparente il mercato. Alcuni editori, in pratica, in… Leggi tutto »

Quando un paese perde il senso dell’informazione: giustificarsi per dare troppe notizie




Marco Travaglio sul Fatto Quotidiano Prima o poi doveva capitare. Ci tocca giustificarci per il peccato mortale di dare troppe notizie. Alcuni commentatori sul nostro sito, che evidentemente preferiscono non sapere e dunque hanno sbagliato giornale, ma anche Giuliano Ferrara e Giampiero Mughini, non si danno pace perché il Fatto ha raccontato gli altarini e gli… Leggi tutto »