L’Ordine dei Giornalisti della Toscana apre lo sportello dei diritti digitali dei giornalisti

Di   19 novembre 2016
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS
L’Ordine dei Giornalisti della Toscana apre un servizio di consulenza di primo orientamento gratuito sui problemi giuridici che riguardano il mondo di Internet: lo Sportello Diritti Digitali.
Grazie alla collaborazione con l’avvocata Deborah Bianchi, specializzata in diritto in Internet fin dal 2006, sarà possibile per gli iscritti Odg Toscana ricevere un servizio di consulenza di primo orientamento gratuito sui principali problemi giuridici che riguardano il mondo dell’online: dal diritto d’autore, alle clausole privacy del proprio sito, alle modalità di applicazione del diritto all’oblio su internet e molto altro.

Lo Sportello Diritti Digitali prevede un primo servizio di orientamento gratuito di consulenza sui problemi individuali del singolo giornalista, relativi al rapporto tra diritto e internet. Previa richiesta di appuntamento, l’avvocata Deborah Bianchi sarà a disposzione degli iscritti ogni giovedì dalle ore 15 alle ore 17, nella sede di Odg Toscana o tramite collegamento Skype.  Lo Sportello Diritti Digitali sarà attivo a partire dal 1 Dicembre 2016.
Per prenotare occorre inviare una email all’indirizzo [email protected] specificando nome, cognome, contatti, una breve descrizione del proprio problema e la modalità con cui si vuole accedere al servizio, ovvero tramite colloquio fisico o collegamento skype.
Specializzata in diritto dell’Internet con Master all’Università di Padova in “Diritto della Rete”, l’avv Deborah Bianchi si è occupata nel corso degli anni di diverse problematiche legate a diritto e Internet: dal risarcimento danni (danno alla persona, danno all’impresa, gestione del rischio sinistro-privacy), alla tutela della Web reputation e Brand reputation, alla tutela da atti di cyberbullismo, cyberstalking, molestie e diffamazione on line. Collabora con le riviste giuridiche di Sole 24 Ore, Giuffrè, Giappichelli ed è autrice di numerose monografie, oltre ad essere relatrice in corsi di formazione e convegni sul tema.