Archivi categoria: Economia

Vito Crimi e il futuro dell’editoria italiana

Il sottosegretario per l’Editoria Vito Crimi risponde alla lettera aperta di Pier Luca Santoro Ho letto con molto interesse la lettera a sua firma pubblicata su DataMediaHub e non posso che apprezzare l’approccio non ideologico, bensì oggettivo e razionale, con il quale ha affrontato il tema dell’editoria e del finanziamento pubblico. Colgo l’occasione per ribadire… Leggi tutto »

L’ Osservatorio sulle testate online nazionali e locali 2018

L’ Osservatorio sulle testate online nazionali e locali 2018 presenta le evidenze emerse nell’ambito della prima edizione dell’Osservatorio sulle testate digitali nazionali e locali, avviato da AGCOM in collaborazione con ANSO e USPI, al fine di monitorare l’evoluzione del settore, nel più ampio contesto di analisi dei media, nella prospettiva di tutela del pluralismo.

Come salvare l’informazione in Europa: le proposte dell’Unione Europea

Via European Commission In January 2018, the European Commission set up a high-level group of experts (“the HLEG”) to advise on policy initiatives to counter fake news and disinformation spread online. The main deliverable of the HLEG was a report designed to review best practices in the light of fundamental principles, and suitable responses stemming… Leggi tutto »

#openinpgi: Le entrate non coprono più neanche le spese

Via Itinerari Previdenziali Il Rapporto sul Bilancio del sistema previdenziale italiano, giunto nel 2018 alla quinta edizione, rappresenta l’ideale continuazione delle pubblicazioni realizzate dal Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale, costituito dalla legge n. 335/95 e cessato nel giugno del 2012. Il documento, oggi curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, si pone l’obiettivo… Leggi tutto »

Testate giornalistiche e Facebook: come rendere il mercato totalmente dipendente da Zuckerberg e soci

Via Ejo L’ecosistema editoriale di Facebook è diventato qualcosa di cui i media non possono fare a meno. Facebook ha vinto e le organizzazioni mediatiche francesi sono ora affette da una dipendenza che è triplice e le lega alla piattaforma di Menlo Park per tre ragioni: per l’espansione gratuita delle loro audience, per l’utilizzo degli… Leggi tutto »

Contro i baroni dell’Università: una task force presso l’Autorità anticorruzione, tutelare i whistleblower e chiedere aiuto ai docenti onesti

Che fare dopo che l’ennessima l’inchiesta della Procura ha dimostrato che dietro a belle parole e vestitini eleganti nell’Università italiana in molti contesti non funziona la parola meritocrazia e quelli bravi davvero vanno altrove, mentre nell’accademia restano i mediocri molto disponibili ad accettare le regole del branco pur di fare la loro carrieruccia. Via Guido Scorza… Leggi tutto »

Qualche chiarimento sui contributi pubblici a giornali, radio e televisioni locali.

Il Consiglio dei ministri ha approvato in esame preliminare un decreto legislativo che ridefinisce la disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, nell’ambito della riforma dell’editoria. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro per lo sport con delega all’editoria Luca Lotti, ha approvato, in esame… Leggi tutto »