Vittorio Pasteris

Parole Fatti Pensieri

header


Telecom non parlare di banda larga: porta l’adsl nei normali comuni: l’adsl che non arriva a Ricaldone

* 28 agosto, 2015 * Blog, Internet, Multimedia, Pensieri, Personale * 0 commenti

telecomCi si riempie la bocca con i miliardi per la banda larga in Italia quando poi in molti comuni assolutamente semza problemi orografici o tecnici succedono cose ridicole del genere.

Durante il periodo estivo si era deciso di portare l’adsl anche nella casa a Ricaldone degli suoceri. Ricaldone dista 7,7 km da Acqui Terme comune di 21 mila abitanti al centro di un sacco di attività raggiunto praticamente da tutti gli operatori nazionali di telecomunicazioni. A Ricaldone arriva da tempo l’adsl e quindi i tempi erano maturi.Ricaldone è sede della maggiore cantina sociale del Piemonte, a Ricaldone si ricorda Luigi Tenco seppelito nel locale cimitero, c’è vita, c’è voglia di innovazione e cambiamento.

Continua la lettura »

* Tag:, ,

La strada per il paradiso

* 19 agosto, 2015 * Italia, Multimedia, Personale * 0 commenti

Da Acqui Terme a Ricaldone: dopo la svolta che ci separa dalla strada per Asti si apre la strada che porta in paradiso, si entra nel bosco, si esce dal bosco e poi si entra nelle vigne e non se se esce più …

* Tag:, , ,

Addio Corriere Mercantile

* 31 luglio, 2015 * Economia, Media * 0 commenti

Il 27 luglio ha chiuso per sempre il Corriere Mercantile Genova subisce una nuova sconfitta

* Tag:,

Slurp: i conformisti, i leccaculi e i prezzolati dell’informazione italiana

* 20 luglio, 2015 * Diritti, Italia, Media * 0 commenti

slurp-marco-travaglioFinalmente un giornalista come Travaglio racconta il servilismo e il farsi mercenari puri di molti giornalisti e giornaloni italiani, raccontando episodi e leccate. Ora c’è spazio per un libro più organico che racconti in sistema dellìinformazione in Italia senz peli sulla lingua e perchè se l’Italia è così malmessa non e’ solo colpa dei politici ma anche di molti giornalisti e giornali …

Ecco perché l’Italia non è una democrazia compiuta: questo libro ne è la prova. Marco Travaglio racconta come i signorini grandi lingue, giornalisti e opinionisti di chiara fama (e fame) hanno beatificato la peggior classe dirigente d’Europa. Basta dar loro la parola. Cronache da Istituto Luce, commenti da Minculpop, ritratti da vite dei santi. Un esercito di adulatori in servizio permanente effettivo. Ecco un’antologia, a tratti irresistibilmente comica, di tutto quello che ha cloroformizzato l’opinione pubblica per assicurare consensi e voti a un sistema di potere politico-economico incapace, mediocre e molto spesso corrotto. A Silvio Berlusconi per cominciare, ma anche ai tanti capi e capetti del cosiddetto centrosinistra che hanno riempito i brevi intervalli tra un governo del Cavaliere e l’altro.Un dizionario dei migliori adulatori e cortigiani dei politici e degli imprenditori italioti che, a leggere i giornali e a vedere le tv, avrebbero dovuto regalarci benessere, prosperità e felicità. E invece ci hanno rovinati. Con la complicità della cosiddetta informazione.

 

* Tag:, ,

150 anni di ascese sul Cervino

* 15 luglio, 2015 * Ambiente, Italia, Pensieri * 0 commenti

La parola ad Hervè Barmasse

 

* Tag:, ,

La rete del Brasile a Expo 2015

* 13 luglio, 2015 * Mondo, Multimedia * 0 commenti

* Tag:

A Firenze si parla di hate speech

* 30 giugno, 2015 * Diritti, Internet, Italia * 0 commenti

Via Carta di Roma

Per analizzare quanto fatto finora a livello legislativo in Europa e in Italia, mettere a confronto le buone prassi e riflettere sulle responsabilità delle testate giornalistiche e sulle possibili strategie per il contrasto dell’hate speech online Associazione Carta di Roma e Arci, con la collaborazione della Robert Kennedy Foundation Europee, di Cospe e di Lsdi (Libertà di Stampa e Diritto all’Informazione) organizzano a Firenze il seminario «Hate speech and Freedom of Expression: How to deal with in the daily editorial work».

prism logoRivolto a giornalisti e blogger, il workshop, che avrà luogo a Firenze il 2 luglio, è realizzato nell’ambito del progetto europeo PRISM – Preventing Redressing and Inhibiting Hate Speech in New Media e vedrà a confronto cinque paesi europei: Francia, Italia, Regno Unito, Romania e Spagna.

Tra gli ospiti della sessione mattutina prenderanno la parola Frank La Rue (Robert Kennedy Foundation Europe), Elena D’Angelo (Unicri), Lorella Zanardo (scrittrice, attivista e formatrice) e i giornalisti Nadia Ferrigo (La Stampa), Ricardo Gutierrez (European Federation of Journalists), Vicent Partal (VilaWeb) e Iulia Rosu (Adevarul).

Il pomeriggio il seminario proseguirà a porte chiuse con la formazione di gruppi di lavoro nei quali giornalisti, blogger e organizzazioni avranno la possibilità di confrontarsi, con l’aiuto di Vittorio Pasteris (Lsdi), Anna Meli (Associazione Carta di Roma) e Alessia Giannoni (Cospe), per produrre idee e strategie d’azione.

* Tag:, ,

Protezione Civile, Croce Rossa e Esercito per il concorsone Rai a Bastia Umbra

* 22 giugno, 2015 * Personale * 0 commenti

Franco Abruzzo scrive alla Rai: la situazione al concorsone Rai di Bastia Umbra è fra il ridicolo il patetico, il surreale e l’assurdo.

Lettera aperta a Luigi Gubitosi Direttore Generale della Rai: “Chieda anche lei l’intervento della Protezione Civile per i suoi futuri dipendenti”. – 18.6.2015.Le voglio narrare una incresciosa storia che riguarda l’azienda che lei dirige e che rasenta dell’incredibile per non dire del ridicolo o forse meglio dire del terribile. Qualcuno alla centesima telefonata di prenotazione per una camera d’albergo in una ridente e antica cittadina umbra, solo nel giro di poche ore, ha iniziato a pensare a qualche evento terribile e ha chiamato la Protezione civile, per informarsi.

Continua la lettura »

* Tag:,