I numeri della crescita dei media digitali e dell’ecatombi di quelli tradizionali

Di   15 Dicembre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

I numeri dell’Osservatorio New Tv & Media del Politecnico di Milano.

Nel 2009 il settore italiano dei Media tradizionali (stampa, radio, tv analogica) “brucia” oltre 2,2 miliardi di Euro. I Media digitali, invece, crescono di 600 milioni di Euro (+13%) e arrivano a rappresentare il 29% del mercato complessivo dei Media (erano il 24% nel 2008 e il 22% nel 2007). Il mercato dei Media in generale subisce nel 2009 una contrazione di circa 1,5 miliardi, compresa tra l’8 e il 10%, passando da 18,5 miliardi di euro nel 2008 a meno di 17 miliardi di euro nel 2009.

Diminuiscono gli introiti in advertising derivanti dai Media tradizionali (Stampa -20%, Tv analogica -10%, radio -14%), i ricavi derivanti dalle vendite di quotidiani e periodici si riducono di circa il 20%. Le New Tv crescono nel 2009 del 15%, arrivando a superare i 3.800 milioni di euro. Le televisioni digitali aumentano sensibilmente il proprio peso nel complessivo mercato televisivo, passando dal 35% del 2008 al 41% del 2009.