Investire per segare il ramo su cui si stanno seduti

Di   30 Giugno 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Secondo l’Online News Association nel 2008 appena il 10% dei ricavi dei giornali è venuto dalle versioni online, e l’aspettativa di arrivare a superare il 20% entro  la metà del prossimo decennio suona troppo ottimistica per molti analisti.. Quanto si può investire in un’attività che a medio termine non supererà la quinta parte dei ricavi? Ma soprattutto quanto si può investire se è sempre più difficile far funzionare la fonte dell’attuale 90% degli stessi? Quanto si può investire per segare il ramo su cui si sta seduti ?

Da Giornalismo Partecipativo di Gennaro Carotenuto