Il crollo di gennaio della pubblicità dei quotidiani cartacei

Di   10 Marzo 2012
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Prima Comunicazione

Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -9,6%. In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un -8,3 % a fatturato e un +3,4% a spazio, con la conseguente diminuzione del prezzo medio. L’andamento è confermato dai dati relativi alle singole tipologie: La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato -7,6% a fatturato e +7,0% a spazio. La tipologia Di Servizio ha segnato –11,9% a fatturato e -4,7% a spazio. La tipologia Rubricata ha segnato un calo a fatturato -8,8% e a spazio -15,6%. La pubblicità Commerciale locale ha ottenuto -7,1 % a fatturato e +4,4% a spazio. I quotidiani Free Press nel totale hanno segnato -15,7% a fatturato e -12,4% a spazio. I dati relativi alle singole tipologie Free Press risultano così: La Commerciale Nazionale registra un andamento negativo a fatturato -22,3% e positivo a spazio +0,4%. La tipologia Di Servizio registra +50,0% a fatturato e -51,5% a spazio, valori elevati di percentuale, ma derivanti da valori assoluti estremamente esigui. La Commerciale Locale segna un calo sia a fatturato -8,3% che a spazio -15,8%.