Le miserie, lo splendore

Di   1 Gennaio 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Gianluca Nicoletti può piacere, o non piacere, al bloggante piace molto il suo pensiero critico e dissacratore, la sua lucida polemica, il suo stile “ribelle”.

Ma in ogni caso è geniale oltre che essere molto divertente nella versione live.

Il suo libro Le vostre miserie, il mio splendore ha arricchito i giorni di vacanza del bloggante e ha saputo far digerire anche con la sua ironia la pillola Second Life.

Dalla presentazione del libro

Un giornalista deve scrivere un pezzo su un mondo virtuale e interattivo on-line, così decide di fabbricarsi un avatar che battezza bitser Scarfiotti e lo manda in giro a cercare storie da raccontare. Quello che il giornalista scriverà per la sua testata non si sa, quello che avete in mano, invece, è il libro scritto da bitser. E in queste pagine che schiumano rabbia e rancore, l’avatar sfoga tutto il suo livore verso chi sta dall’altra parte dello schermo del PC, i cosiddetti ‘picchiatasti’: esseri immondi che hanno invaso il suo universo virtuale, immacolato e sereno prima della calata in massa dei barbari umani. … Rinasce così ogni giorno sullo schermo un universo di corpi perfetti che non conoscono malattie, vecchiaia o morte, popolato da eterni adolescenti a caccia di sesso facile e ipnotizzati dall’elettrizzante regressione agli amori liceali, devastato dalle mastodontiche e megalomani costruzioni di individui oppressi, nella realtà, dalle miserie dei monolocali e del caro affitti. Il reportage di bitser finisce inevitabilmente per diventare un sarcastico museo degli orrori nel quale lo squallore del vivere quotidiano viene amplificato e reso ancora più grottesco dal goffo tentativo degli umani di sfuggire on-line alle proprie gabbie tangibili e reali.