A Madrid il wi-fi viaggia in autobus

Di   5 Aprile 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Gian Antonio Orighi su Lastampa.it

Navigare in Internet wi-fi gratis? Per la prima volta al mondo, da giugno ed a Madrid, sarà possibile anche prendendo l’autobus. Non solo: si entrerà online pure quando alla fermata si aspettano le 2022 vetture delle 209 linee che mette a disposizione la efficientissima e pubblica Emt, la Empresa Municipal de Trasportes della capitale spagnola, usata ogni anno da mezzo miliardo di viaggiatori. Il costo per i contribuenti? Appena 3 milioni di euro, circa 1500 a bus.

La rivoluzione hi-tech, che permetterà senza spendere un centesimo e dalla bellezza di 9475 pensiline, ubicate dappertutto, dal centro alla periferia, di leggere e inviare e-mail via palmare, cellulare, pc, visitare qualsiasi sito, parlare con tutto il mondo ad esempio via Skype. L’iniziativa si inserisce nel Plan Estratégico Tecnológico 2008-2011 della Emt, che dipende dal Comune e dalla regione di Madrid, guidate ambedue, con maggioranza assoluta, dal centro-destra.