Lo stupidario dell’addetto stampa

Di   6 Maggio 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Imperdibile da Alessandro Longo (eventualmente il bloggante cerca di aggiungerci qualche chicca)

Rapporto amore-odio tra il giornalista e l’addetto stampa. In alcuni anni ogni collega colleziona un po’ di boiate divertenti sentite dall’altra parte della barricata, dove, almeno nell’ambito delle tlc, i veri professionisti si contano sulle dita di una mano (e molti sono ex commerciali riciclati, senza alcuna conoscenza di come funziona un giornale, di che cosa sia una notizia).
Nei commenti mettete le vostre esperienze. ANche rovesciate: di addetti stampa alle prese con giornalisti ottusi. Ce n’è per tutti. Senza nomi, però, please.

Un grande classico
“Buongiorno, vorremmo proporle un articolo sull’azienda di cui curiamo la comunicazione”
“Ma qual è la notizia?”
“Vorremmo un’intervista per parlare delle caratteristiche dell’azienda”