La resurrezione della Polaroid

Di   15 Ottobre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Rinasce, in controtendenza rispetto ai tempi dominati dal digitale, la fotografia istantanea analogica, ovvero, la vecchia Polaroid. L’azienda licenziataria del marchio, la Summit Media Group, basata in Cina, ha infatti annunciato che metterà in produzione il modello di macchina fotografica “Polaroid One Step Camera”, quello più semplice e basico.

Le pellicole, o meglio, i “caricatori” come sono detti quelli delle Polaroid, verranno commissionati al cosiddetto “Impossible Project” che è un gruppo di ricercatori e operai che avevano rilevato un vecchio stabilimento in Olanda per cercare di produrre nuove versioni dei vecchi caricatori. Adesso hanno ricevuto la prima commessa: realizzeranno le pellicole marchiate Polaroid in edizione limitata dalla metà del 2010 mentre produrranno su larga scala fin dall’inizio del 2010 una nuova pellicola che si adatta perfettamente alla macchina analogica digitale.

All’inizio sarà solo bianco e nero, poi arriverà il colore. Ma per i fotografi appassionati di questo genere di fotografia avere una pellicola in bianco e nero rappresenta un vero e proprio evento, in quanto sono praticamente esaurite le rimanenze di quelle originali, spesso scadute, che hanno raggiunto prezzi da capogiro al “mercato nero” o su Ebay.