World Wide Shanghai

Di   1 Maggio 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

E’ iniziato l‘Expo universale di Shanghai

Via YibuyibuCina

E’ appena terminata la cerimonia di apertura dell’Expo di Shanghai  Un evento diviso in due parti. La prima formale che si è svolta all’interno del nuovo gigantesco Performance Hall nell’area dell’EXPO, alla presenza del Presidente Hu Jintao, delle massime autorità del governo cinese e che ha avuto come guest star della serata anche il presidente Francese Sarkozy accompagnato dalla moglie Carla Bruni.

Un simpatico siparietto, quasi uno strappo al cerimoniale, lo si è però avuto quando il Presidente della BIE Jean-Pierre Lafon ha preferito usare nel proprio messaggio ufficiale il Cinese, un gesto ed uno sforzo che è stato molto apprezzato dai cinesi presenti.  Nel suo cinese, forse non impeccabile ma ben “recitato” e sentito, Lafon è stato seguito con trasporto dai cinesi presenti, tanto che quando ha voluto passare al Francese, è partita una spontanea risata, forse poco formale ed anomala per le cerimonie Cinesi, ma molto umanizzante e che ha contribuito non poco a “scaldare” l’ambiente.

Diversi gli show musicali e danzanti che sono poi seguti, così come importante è stata anche la presenza Italiana di Andrea Bocelli, invitato dal Governo Cinese che si è esibito nel famoso “Nessun Dorma” che termina con il “vincerò”, ormai talmente famoso  in Cina”, da essere dopo il ciao, la pasta e la pizza, una delle parole più conosciute da tutti i cinesi.

Allo spettacolo indoor è poi seguito l’evento outdoor, dove si è assistito al più grande spettacolo pirotecnico, di luci e di fontane d’acqua al mondo. Infatti su oltre 3 chilometri del fiume Huangpu, si è assistito a qualcosa che mai si era visto, soprattutto perchè per la prima volta, combinava tra loro 3 tipologie di spettacolo normalmente eseguiti in maniera distinta.

Con il supporto del più grande LED Video al mondo (Alto 25 metri e lungo 280 Metri), quale sfondo per tutta l’esibizione, si sono così susseguite, inseguite, sovrapposte tra loro le danze delle fontane d’acqua, i fasci di luce e i fuochi pirotecnici. Come già accaduto a Sidney per le Olimpiadi, il Lapu Bridge e il Nanpu Bridge sono così’ diventati stage attivi dello spettacolo e dai quali si sono viste incredibili fontane di fuochi d’artificio cadere verso l’acqua.

Fuochi pirotecnici impressionanti, che sviluppati per i 20 minuti, sono stati qualcosa di mai visto, unico e pensiamo irripetibili. Un rombo incredibile dei 20.000 cannoni, tanto che nei giorni scorsi, durante le prove, abbiamo avuto modo di sentirli in maniera distinta anche a chilometri di distanza. Una curiosità sui fuochi: all’interno di ogni fuoco lanciato vi era un chip per sincronizzarne l’esplosione e poter creare figure ed immagini come desiderato.