Una biblioteca virtuale al Circolo dei Lettori di Torino

Di   3 Giugno 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via LaStampa.it

Quale scegliere, come funzionano e quanto costano? Tutte domande alle quali risponderanno Antonio Tombolini, fondatore di Simplicissimus Book Farm e i suoi tecnici nel corso di un evento che inaugurerà il prossimo venerdì 11 giugno alle 18 e che proseguirà per tutto sabato 12.

Cool-er, Cybook, Onyx, Apple iPad, Kindle sono solo alcuni dei reader che esaranno disponibili presso la Sala Amache ed il Salotto Verde del Circolo, dove avrà luogo l’inaugurazione dell’e-book day; un primo momento di incontro per tutti gli appassionati di editoria elettronica. Da quel momento in poi una delle sale del Circolo, interamente dedicata all’E-book, diventerà una biblioteca virtuale temporanea unica nel suo genere, dove poter consultare centinaia di pubblicazioni, attraverso l’ausilio di questo nuovo strumento tecnologico. I modelli esposti infatti, grazie alla collaborazione di Simplicissimus Book Farm, rimarranno a disposizione dei frequentatori del Circolo per un periodo variabile dai due ai quattro mesi.


La manifestazione proseguirà nella giornata di sabato 12 giugno, dalle 10.00 alle 18.00, periodo durante il quale il Circolo aprirà le sue porte a chiunque voglia avvicinarsi al mondo dell’E-book, con la possibilità di toccare con mano, sotto la guida di una squadra di esperti, tutti i principali modelli presenti sul mercato. Sempre sabato, alle ore 11.30, sarà allestito un brunch su prenotazione al quale prenderà parte Antonio Tombolini, fondatore di Simplicissimus Book Farm e massimo esperto della tecnologia e-book in Italia. Un momento informale per incontrarsi e confrontarsi sul tema delle nuove tecnologie per l’editoria e la cultura.