Continua il duello fra editori e Google

Di   11 Ottobre 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via ilSole24Ore

Mediaset e L’Espresso uniti contro un “nemico” comune: quel Google «parassita che prende i nostri contenuti e al quale non dobbiamo più dare pasti gratis». Un’alleanza tornata alla ribalta ieri, a Capri, nel corso del convegno sulle tlc organizzato da Between. Da un lato il presidente del Biscione, Fedele Confalonieri, in forma smagliante e accompagnato da Gina Nieri, consigliere d’amministrazione del gruppo; dall’altro un Carlo De Benedetti “virtuale” ma non per questo meno incisivo, presente grazie a una video-intervista realizzata da Francois De Brabant.
L’accusa a Google è sempre la stessa: guadagnare sui contenuti realizzati da altri grazie a piattaforme come Google News e Youtube. Una polemica non nuova che ieri è arrivata inaspettata dopo i messaggi di distensione di Carlo d’Asaro Biondo, vicepresident europeo di Mountain View, che ha ribadito nel suo intervento di essere «pronto a lavorare per il bene del paese con tutti gli attori della filiera»