I sintomi del tracollo di Inpgi

Di   12 Febbraio 2013
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Mesi fa in diversi contesti pubblici ho paventato possiibili problemi seri per la solidità di Inpgi. Fui tacciato di vari epiteti: pessimista, incoscente, impreparato, sfigato, scorretto … Io avevo solo guardato i numeri e le prospettive future e avevo detto : questo non sta in piedi.Poi su Prima Comunicazione si legge

C’è grande preoccupazione nel sindacato dei giornalisti e all’Inpgi, l’istituto di previdenza della categoria, per il moltiplicarsi dei piani di riorganizzazione e di crisi. I 20 milioni di euro del fondo finanziato dallo Stato nel 2009 sono esauriti e al momento sono disponibili per il 2013 solo 32 prepensionamenti (finanziati dal contributo degli editori), a cui se ne potrà aggiungere nel corso dell’anno qualche decina per effetto delle richieste rimaste inoptate. Ma dai possibili 32 pensionamenti anticipati bisogna già togliere i 12 concordati all’’Espresso’ e in corso di approvazione al ministero del Lavoro. Inoltre Fnsi e Inpgi devono fare i conti con 72 prepensionamenti già presentati, tra gli altri, da ‘Stampa’ (32), ‘Avvenire’ (15), ‘Tuttosport’ e ‘Corriere dello Sport’.