Labecamp da Ravenna oramai diventata la culla della cultura ambientale e anbientalista italiana

Di   26 Settembre 2013
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Quando un po’ anni fa iniziai a collaborare con Labelab  per  l’evento di Ravenna non avrei mai pensato che in così poco tempo si riuscisse a fare così tante cose a partire da un gruppo di persone modestamente esperte di settore che hanno lavorato con grande passione. E’ la solita ricetta alla base dell’Italia che funziona.
Rieccoci quindi a Ravenna2013  a rifare i conti con l’ambiente: domani è in arrivo il labecamp”, anticonferenza sui temi della sostenibilità.

Giornalisti, blogger, esperti di comunicazione, enti e aziende si danno appuntamento il 27 settembre a Ravenna per discutere di sostenibilità e ambiente. Patrocinato da Novambiente, il labecamp vede la partecipazione della FIMA, Federazione Italiana dei Media Ambientali, di cui labelab è socio fondatore. L’iniziativa è ripresa in diretta web nazionale.

Scalda i motori Fare i conti con l’ambiente, manifestazione di Ravenna, giunta alla sesta edizione, dedicata ai temi della sostenibilità ambientale e alle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia. Prenderà il via il 25 settembre (con chiusura il 27) e sarà un evento a km zero (si svolge infatti interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all’interno di 15 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico)

Uno dei momenti più caratterizzanti è sicuramente il “labecamp”, non-conferenza prevista per il 27 settembre e giunta alla terza edizione, che vedrà la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia, tutti accomunati dalla voglia di praticare “conversazioni sostenibili”.

Il labecamp sarà coordinato da Vittorio Pasteris, firma del giornalismo e  dell’internet nostrano e vedrà l’importante partecipazione del network dei “Giornalisti Ambientali” (FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali), che proprio in Ravenna ha tratto spunto e forza per nascere e che in Ravenna conferma una delle proprie date “fisiche” nel 2013 dopo l’esordio ad Aprile in occasione del Festival del Giornalismo di Perugia (alcuni nomi, tra gli altri: Marco Fratoddi, direttore La Nuova Ecologia; Paola Bolaffio, direttore Giornalisti nell’erba; Giuseppe Iasparra; Alessandro de Pascale, Terra; Mario Notaro/Simona Falasca, Green Me…e poi Greenreport, e-gazette, Quotidiano Energia e tantissimi altri…). Non mancherà la partecipazione di Umberto Torelli, giornalista de Il Corriere della Sera e ci sarà anche un interessante momento  dedicato a Andrea Cirelli e Marco Gisotti, con I green jobs, lavori sostenibili per uscire dalla crisi…?