Via Horses

Di   29 Aprile 2016
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS
Noi ci affanniamo nella vita e poi la vita è guidata da cose stane e imperscrutabili a volte puramente deliranti.

Una ventina di giorni fa si blocca hard disk del mio macbook. Mannaggia … faccio cambiare … è ancora in garanzia, è un Samsung SSD di cui parlano tutti bene … mi viene restituito , ma ancora la situazione non è stabile.

Allora capiamo che il problema è anche il cavetto che collega hard disk a mainboard. Perfetto: lo compriamo da un sito in Inghilterra che solitamente è molto puntuale nelle sue spedizioni postali. E qui la situazione si rallenta fino a inchiodarsi. Mail al fornitore che dice … ok spedito … Attese del postino speranzose, ma niente. Addirittura o deciso di comprare un altro macbook avendo avuto una occasione …
Poi succede l’imponderabile. Il pezzo arriva dopo aver vagato per un bel po’ di giorni nello smistamento delle poste italiane.
Supponiamo che io abiti in via cavalli a Torino, non è vero, ma serve per spiegare i fatti. Ecco supponiamo quindi che il solerte collaboratore dello spedizioniere in un momento di zelo, follia, ubriachezza decida invece di spedirlo in via horses traducendo in inglese arbitrariamente il nome della via. Ecco era successo proprio questo … Dipendenti postali a cercare di capire dove fosse la via horses del caso … poi arriva la mia postina (eroica) che più che leggere horses legge il mio nome e cognome e lo associa alla via (in italiano). Quel che è bene finisce bene … amen