Rinascimenti Sociali

Di   22 Dicembre 2019
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Tutto comincia da qui

Il 10 marzo verrà inaugurato a Torino Colliders, un acceleratore di rinascimenti sociali, di conoscenza, innovazione e imprenditorialità sociali che si collocherà nello stabile di via Maria Vittoria 38 in cui troveranno spazio alcune importanti realtà come il consorzio Top-Ix.  La storica struttura di 1600 mq di proprietà dell’Istituto delle Rosine accoglierà un laboratorio creato da un’estesa rete di partner locali, nazionali e internazionali che strategicamente, nel cuore della città, collaboreranno per diffondere nuovi modelli culturali capaci di affrontare le sfide attuali valorizzando dal basso idee, persone e comunità. Sarà una fucina di idee e sperimentazioni in cui respirare l’atmosfera della social innovation. Uno spazio da riempire insieme, ristrutturato all’insegna dell’essenzialità perché possa essere plasmato, adattato e personalizzato in una visione di “rete” e condivisione.

Mi presento all’evento. Classica serata VIP torinese con annesso il mondo tech – startup. Posto interessante, piacevole, ancora work in progress. Idee nuove. Passano un po’ di giorni e mi metto in contatto con Laura che è la referente di Socialfare la struttura che gestirà il super hub della social innovation. Me ne hanno parlato molto bene come una persona decisamente speciale. Ci vediamo, in effetti è speciale. Ci capiamo subito forse perchè per il percorso fatto  è subito facile capire e raccontarle con parole mie dove vuole andare l’avventura di Rinascimenti Sociali.

Ne parlo con i soci e decidiamo di trasferire la nostra sede a RS: ci sembra il posto giusto per quello che vogliamo diventare. Dopo un po’ di tempo ci incontriamo in tanti che in diversi modi ci siamo conosciuti in diverse esoperienze convergenti e abbiamo scelto di passare spesso dal digitale all’ambiente poi al sociale e poi all’inovazione sociale. Ci vediamo e ci incontriamo con un quasi fraterno : “anche tu qui”.

E’ passato un po’ di tempo e oramai viviamo da tempo come nostra casa il civico di via Maria Vittoria 38. Più che un posto di lavoro è un vera comunità in cui indubbiamente siamo i più caciaroni, ma penso ci apprezzino tutti perche per il mestiere che facciamo siamo strutturalmente il bar non virtuale della struttura e lo facciamo con piacere.

Rinascimenti Sociali ha la caratteristica di essere accogliente, quasi ecumenico. Un po’ noi abbiamo aiutato Rinascimenti a essere quello che è, ma viceversa Il luogo e il suo mood ci hanno cambiati, hanno ridisegnato il nostro modo di lavorare e di concepire il business e l’approccio concettuale e operativo da cui siamo partiti. Un approccio in cui credevamo e difendevamo fortemente la dimensione sociale e innovativa. Mettiamola così: RS è stato il catalizzatore di qualcosa che ci portavamo già dentro.

Quelli che passano a trovarci dicono dopo aver varcato la porta: ” ma che bello , è un coworking ?”  No non è un coworking. Più che una comunità è quasi un villaggio, un borgo diverso dal mondo che lo circonda con cui vuole ibridarsi e ibridare. Un motore tranquillo di cambiamento, in una città abituata a cambiare ma che deve cambiare in fretta, un posto diverso di cui tutti parlano molto bene. Un modo diverso di lavorare, di pensare di essere.

Una parola semplice GRAZIE … siamo solo all’inizio del percorso del cambiamento