Aumentano le numerazioni 899

Di   9 Dicembre 2007
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Cominciaitalia.net

Il Ministero delle Comunicazioni continua a rilasciare numerazioni 899. Dai 100.000 di appena due anni fa si è passati ai 133.700 del giungo scorso per poi raggiungere oggi la cifra di 140.000. Ossia il +5% rispetto ad appena se mesi fa.

L’allarme ancora una volta arriva dall’Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) che punta il dito contro la cattiva gestione dei numeri a tariffazione aggiunta da parte dei vari gestori telefonici i quali dovrebbero disabilitare le chiamate verso tali numerazioni da parte dei propri clienti in maniera preventiva e non solo dopo la richiesta di quest’ultimi.

Ma una ragione forse c’è…infatti i 140.000 sono assegnati a 35 operatori più o meno famosi, si va dalla Telecom alla Wind, Fastweb, Karupa, da Voice plus/Eutelia (quotata in borsa) a BT Italia (gruppo British Telecom). Tutte società che a loro volta rivendono tali numeri ad intermediari il cui compito è rivenderle alle aziende che li utilizzeranno per la fornitura di servizi come quegli erotici, cartomanzia, concorsi a premi ed anche per realizzare fruttuosissime truffe. Il tutto sotto l’occhio distratto dell’Agcom che permette che le tariffe legate agli 899 arrivino sino 15 euro al minuto.

In poche parole si tratta di un meccanismo perfetto, dove ogni numero a tariffazione maggiorata (899) che viene rilasciato produce ricchezza per ogni soggetto coinvolto nella sua nascita e vendita. L’unico a rimetterci ovviamente è l’utente finale. In quale modo…è presto detto: “: installazione senza consenso di dialer sul pc, invio di sms che invitano ad ascoltare la segreteria telefonica chiamando un numero 899, o finti quiz televisivi che invitano a telefonare per vincere 10 mila euro”. Questi solo gli ultimi sistemi.