Perchè non mi voti, razzista di merda?

Di   17 Aprile 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Macchianera

Anzitutto dice: in Italia è scomparsa la sinistra. Dice: in Italia è rimasto un partito di centrodestra e uno di centro. Cioè: la sinistra sono solo loro (il 3 per cento) oppure nessun altro.
In Italia, se permettete, c’è più di un 3 per cento di sinistra: forse ha votato anche Veltroni, che ne dite?
Poi dice altre tre cose:

1) E’ colpa del bipolarimo referendario tra Berlusconi e Veltroni, alimentato dai mass media. Tesi vittimista a de-responsabilizante.

2) Colpa dell’astensionismo che li ha puniti. Ha punito solo loro.

3) Colpa del razzismo strisciante (strisciante sino alle urne) che ormai imperversa nel Paese: e adesso questo razzismo è un problema appunto del Paese, non nostro.

Ed è incredibile. E’ da tre legislature, ormai, che al Nord gli operai votano Lega. Ora questo voto ha evidenziato che l’estrema sinistra ha perso voti anche nelle roccaforti rosse più inespugnabili, in Emilia, in Toscana, persino a Bettola (paesino di Pierluigi Bersani) e a Miilano, per dire, persino al Gratosoglio e a Quarto Oggiaro.