Pipì a tempo

Di   27 Febbraio 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Ryanair ha avuto un ruolo fondamentale nell’innovazione dei viaggi aerei, ma ora nei momenti della crisi sta un po’ esagerando con le toilette a pagamento

Solo chek-in elettronico nel costo del biglietto, e toilette a pagamento sui voli: sono le idee per aumentare i profitti dell’amministratore delegato di Ryanair, Michael ÒLeary, nel tentativo di abbassare ancora di più il costo del biglietto standard del vettore low-cost irlandese stralciandone tutti i servizi aggiuntivi possibili – compresi quelli igienici.

Come riporta il sito della Bbc, ÒLeary ha evocato la poetica immagine di una porta della toilette munita di apposita fessura per l’inserimento di una moneta da una sterlina, osservando come «nessuno nella storia sia mai salito a bordo di un aereo Ryanair con meno di una sterlina in tasca»; cosa possa succedere in caso di abbondanza di carta moneta e mancanza di spiccioli, non è dato sapere