Avere un Lukashenko per amico

Di   30 Novembre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Berlusconi è riuscito a rompere l’isolamento che da anni tiene lontana dalla politica internazionale la Bielorussia del dittatore Lukashenko.

Non pago ha anche dichiarato

”La gente vi ama, lo dimostrano le elezioni”. Con queste parole, il premier italiano Silvio Berlusconi si e’ rivolto al presidente bielorusso, Alexander Lukashenko, durante la sua visita a Minsk.

Al potere dal 1994 e ribattezzato ”l’ultimo dittatore d’Europa”, con Lukashenko la Bielorussia ha subito un progressivo isolamento diplomatico e le ultime elezioni, le presidenziali del 2006 e le legislative del 2008, sono state definite ”non democratiche” dagli osservatori dell’OSCE e degli Stati Uniti.

Il leader bielorusso ha salutato Berlusconi, primo presidente occidentale ad effettuare una visita ufficiale nel paese, definendolo ”un amico” ed un ”politico mondiale, planetario”.

Ora non ci resta che attendere nuovi creativi sviluppi della politica estera italiana dopo le frequenti relazioni fra Berlusconi, Gheddafi, Putin … Hugo Chavez ?