Torino più inquinata di Londra, Lione e Stoccarda

Di   4 Dicembre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Repubblica.it

Torino in fatto di smog è messa persino peggio di Londra. Il giudizio negativo, contenuto in uno studio dell´Unione Industriale, potrebbe agevolare la strada al Codacons, intenzionato a lanciare anche nel capoluogo piemontese una class action per chiedere i danni da smog. Torino però ha le sue attenuanti. «Innanzitutto vanno prese in considerazione – premette Massimo Settis, responsabile del servizio Energia e Ambiente di via Fanti – la posizione geografica e una densità della popolazione superiore a quella di altre città europee.

Un sistema chiuso come quello padano fa sì che le condizioni meteo siano sfavorevoli alla dispersione degli inquinanti». I dati sul Pm10 lo dimostrano. Il valore medio annuale tra il 2006 e il 2007 incorona negativamente Milano con 45-55 microgrammi per metro cubo: Torino segue a ruota con valori tra 40 e 60. Molto meglio Lione che viaggia sui 30-40, Stoccarda tra 25 e 35 e Londra tra 20 e 50. «Ma sono dati – avverte Settis – difficilmente comparabili. Torino ha appena cinque centraline che controllano la qualità dell´aria contro le trenta di Londra. E il luogo in cui vengono installati questi rilevatori incide molto sulla media finale e sulla forbice dei valori rilevati. Naturalmente prendendo i punti più trafficati di Londra e di Torino, la punta di inquinamento non verrà toccata nel capoluogo piemontese».