Globus et Locus incorpora il Centro Altreitalie

Di   24 Dicembre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Nel mese di dicembre, la Fondazione Agnelli ha trasferito a Globus et Locus il Centro Altreitalie diretto da Maddalena Tirabassi e nato all’interno della Fondazione stessa con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Il Centro ha svolto fin qui attività di studio e di ricerca, sul tema delle migrazioni italiane nel mondo. Con la nuova partnership, Globus et Locus e il Centro Altreitalie intendono gradualmente spostare il focus del loro lavoro su una tematica che la glocalizzazione ha reso ancora più attuale – soprattutto alla luce dei cambiamenti che si stanno generando con la globalizzazione – e cioè l’italicità come dimensione di appartenenza a una comunità di 250 milioni di persone in tutto il mondo.

Gli italici sono una community che comprende italiani e loro oriundi, ticinesi, sammarinesi, dalmati, italofoni, italofili e tutti coloro che hanno abbracciato valori, stili di vita e modelli dell’Italian Way of life. Un’aggregazione transnazionale, unita non tanto dalla condivisione del passaporto o della stessa bandiera ma da una mentalità, un gusto e una visione del mondo comuni, suscettibile di assumere un rilevante peso storico-culturale e di incidere sui futuri equilibri glocali.