La crisi aumenta i ladri: crescono gli evasori fiscali

Di   17 Gennaio 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Lastampa.it

Aumenta l’evasione fiscale in Piemonte. Nel corso del 2009 sono stati sottratti alla tassazione ben 2.200 milioni di euro e circa 720 milioni di Iva non versata, il 146% in più rispetto al 2008. I dati sono stati illustrati questa mattina dalla Guardia di Finanza, che ha tracciato il bilancio consuntivo dell’attività svolta nel corso del 2009.

«La crisi economica, in Piemonte, è stata particolarmente marcata – ha spiegato il comandante della guardia di finanza piemontese, generale di divisione Vincenzo Basso – e l’evasione è un elemento spia di questa difficile situazione». Le fiamme gialle piemontesi hanno dedicato il 50% della propria forza al contrasto di questo fenomeno. Gli interventi ispettivi sono stati 7.800 e hanno permesso di individuare 414 imprenditori del tutto o in parte sconosciuti al fisco. Denunciate 749 persone, 21 delle quali sono state arrestate.