Il Kindle-Ipad-ecc.. di Telecom

Di   18 Marzo 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Lastampa.it

Franco Bernabè, annuncia l’arrivo sul nostro mercato di una «piattaforma di distribuzione di contenuti editoriali in formato elettronico» che punterà su un sistema standard per superare le difficoltà di un mercato oggi caratterizzato da «una situazione estremamente confusa» per le diverse piattaforme e le diverse soluzioni tecnologiche in campo.

Telecom Italia, aggiunge l’amministratore delegato, ha «avviato il progetto» per lanciare «una piattaforma di distribuzione, di billing, anche commerciale, che consentirà di avere un e-reader in un sistema standardizzato per Natale», con «condizioni estremamente vantaggiose per editori ed autori».

Bernabè ci scommette: «Io credo che questo e-reader avrà un grande successo», dice annunciando il progetto alla presentazione del libro L’ultima notizia, di Massimo Gaggi e Marco Bardazzi, edito da Rizzoli, che analizza le sfide della rivoluzione tecnologica per il mercato dell’informazione. Telecom Italia punta quindi ad «offrire a tutti gli editori in tempo per la campagna di natale» una piattaforma di distribuzione e commercializzazione di contenuti in formato elettronico. Così, dice Bernabè, «vogliamo essere partner degli editori per la distribuzione e la gestione dei pagamenti di contenuti». La parola d’ordine è «standard», un canale di distribuzione e fruizione che possa essere «finalmente efficiente» e standardizzato, offerto «a tutti gli editori» superando quella che sulla scena internazionale è invece «una grande confusione».

UPDATE: sul tema Antonio Tombolini dichiara all’ANSA

Le dichiarazioni di Bernabé a proposito di ebook sono di grande stimolo per tutto il mercato dell’editoria digitale in Italia”: lo afferma oggi in una nota Antonio Tombolini, amministratore delegato di Simplicissimus, leader in Italia nella distribuzione di lettori per ebook. “Il fatto – prosegue Tombolini – che il principale carrier italiano abbia deciso di giocare un ruolo così importante sul nascente mercato degli ebook, e che abbia deciso di darsi come
orizzonte temporale il prossimo Natale, è la conferma della visione che ci ha sempre guidato: il mercato dell’ebook è finalmente nato, e sta nascendo anche in Italia”. Tombolini annuncia inoltre che Simplicissimus presenterà al
prossimo Salone del Libro di Torino la prima piattaforma di distribuzione ebook italiana interamente ‘made in Italy’, “basata su standard aperti come auspicato da Telecom, che fa benissimo – conclude – a sottolineare questo aspetto,