Alessandro Profumo scivola sulla banana libica

ViaAdnKronos

Prima le voci insistenti, poi la conferma ‘ufficiale’. Sara’ un cda straordinario a decidere domani le sorti dell’amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo. Le attese della vigilia sono rivolte ad un cambio della guardia ritenuto da molti ormai inevitabile e, al momento, l’ipotesi piu’ accreditata appare quella di un passaggio delle deleghe al presidente Dieter Rampl. Diversi azionisti avrebbero ormai apertamente chiesto un avvicendamento alla guida della banca di Piazza Cordusio e diversi consiglieri sarebbero pronti a sostenere una eventuale sfiducia in cda. Ad Alessandro Profumo, oltre alla mancata comunicazione dei movimenti dei soci libici, sarebbero imputati soprattutto i risultati economici al di sotto delle attese e la perdita di valore del titolo. Due fattori che stanno svalutando nel tempo gli investimenti fatti.