La Torino che non cambia mai

Da un commento del blog

Mio marito, il quale da perfetto torinese è ancora convinto di appartenere ad una razza eletta soprattutto se si è venuti al mondo alla maternità del Sant’Anna. Bellissima città Torino, fredda e lontana, elegante e tradizionalista, gentilmente arrogante, affabilmente distaccata, cortesemente indifferente, assolutamente estranea ad emozioni che non siano intimamente riconducibili alla sua storia ed a quella dei suoi figli.