Pubblico ci sta già per lasciare

Comunicato Sindacale dell’assemblea di redazione di Pubblico

Il 18 dicembre Pubblico compie tre mesi. Tre mesi in cui ciascuno di noi ha dato il meglio per raccontare cosa sta accadendo in questo momento nel nostro Paese. E per rappresentare quanti non si sentono rappresentati. Lavoratori, ricercatori, disoccupati, precari, innovatori. Lanciarsi in una scommessa come la nostra richiede coraggio, fantasia, generosità e rigore. Nelle ultime ore però l’azienda, con una tempistica inaccettabile, ci ha comunicato che la tenuta economica è grave al punto da palesare già nei prossimi giorni uno scenario di messa in liquidazione della Pubblico edizioni srl. E tutt’ora non abbiamo nessuna certezza né garanzia su cosa verrà dopo. Di sicuro non accettiamo di essere liquidati in modo così brutale. Qualsiasi decisione dovrà avvenire nel confronto con la redazione e le rappresentanze sindacali. Alla vigilia di un consiglio di amministrazione e di una assemblea dei soci che dovranno decidere il futuro di circa trenta lavoratori e di tutti i collaboratori, facciamo appello al senso di responsabilità di tutti.

Leggi tutto

I primi passi di Pubblico

dal blog di Pubblico Questo giornale è nato – anche – la mattina in cui l’operaio Petrillo, di Irisbus, ci ha chiamato da Valle Ufita, dove la sua fabbrica sta per essere smantellata, dicendo: “Lo sapete, siamo in cassa integrazione, non abbiamo molti soldi… Ma troveremo il modo di fare degli abbonamenti per sostenervi”. Questo … Leggi tutto

Luca Telese lascia il Fatto Quotidiano e diventa il direttore di Pubblico

Via Il Messaggero Luca Telese, firma di punta, noto al pubblico televisivo anche per le sue conduzioni su La7, ha già definito il progetto per la fondazione di un nuovo quotidiano di cui assumerà la direzione e che dovrebbe essere in edicola da settembre. Pubblico è il nome prescelto per la testata. A seguire Telese … Leggi tutto