La sinistra e l’arcobaleno

Una utile analisi di un Luca Conti “politico”

La Sinistra Arcobaleno è un cartello elettorale utilizzato per superare le soglie di sbarramento dell’attuale legge elettorale, niente di più e niente di meno. Dopo le elezioni promettono un unico gruppo parlamentare e non hanno ancora deciso di diventare un unico partito. Resta il fatto che i Verdi, pur di prendersi una decina di seggi – a questo punto sono proprio curioso di vedere chi sarà candidato! – sono stati disponibili a tutto: rinunciare al simbolo, appiattirsi sulla sinistra radicale e domani chissà!

…Veltroni è stato molto intelligente a decidere di non essere capolista e di candidare giovani nella prima posizione della lista del Partito Democratico. Vediamo se l’oligarchia dei cespugli saprà muoversi in maniera altrettanto innovativa o se passerà per la sinistra conservatrice.