Microsoft – Yahoo guerra a tutto campo

Di   20 Febbraio 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Microsoft sarebbe anche pronta ad avviare una battaglia legale contro il consiglio di amministrazione di Yahoo!, al punto da chiederne anche la sostituzione dei componenti. È quanto riportano alcune indiscrezioni; in particolare il New York Times, citando fonti ben informate, afferma sul suo sito online che il colosso del software non avrebbe intenzione di rivedere al rialzo la sua offerta da 44,6 miliardi di dollari sul motore di ricerca Internet. Microsoft di conseguenza avrebbe messo sul piatto circa 30 milioni di dollari per portare avanti la controffensiva in sede giudiziaria. Tutti i dieci componenti del board di Yahoo! sono in scadenza, in attesa di essere eventualmente rieletti dall’ assemblea annuale.

Yahoo sta cercando di scoraggiare in tutti i modi Microsoft dopo che nei giorni scorsi ha respinto l’offerta avanzata dal gigante del software. Con questi obiettivi Yahoo ha varato un piano di buonuscita per i suoi dipendenti per difendersi dai piani di conquista di Microsoft. Il piano infatti rende più costosa l’operazione per il colosso informatico – che ha messo sul piatto 44,6 miliardi di dollari – dal momento che prevede il pagamento di indennità che ammontano fino a due anni di stipendio. Gli impiegati a tempo pieno riceveranno una buonuscita pari ad almeno quattro mesi di stipendio, mentre per i manager è previsto un bonus pari a ben due anni di retribuzione. Per di più, Yahoo ha stabilito che gli impiegati potranno usufruire della buonuscita sia se verranno licenziati, sia se decideranno di lasciare il lavoro per una «buona ragione» entro due anni da un eventuale cessione a un’altra società.