Morire a Gaza

Di   29 Dicembre 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Alla fine da quelle parti non resterà più nulla ammesso che non si mangino vivi l’un con l’altro …

Queste le parole sagge di un caro vecchio sulla situazione in Palestina. Così per gradire a Natale gli israeliani hanno attaccato la striscia di Gaza, in maniera non propriamente chirurgica: i conti fatti parlano i 400 morti.

Poche parole sul tema possono essere più chiare:

Siamo sotto le bombe a Gaza, e molte sono cadute a poche centinaia di metri da casa mia.
E amici miei, ci sono rimasti sotto.
Siamo a 160 morti sinora, una strage senza precedenti.
Terroristi? Hanno spianato il porto , dinnanzi a casa mia e raso al suolo le centrali di polizia.
Mi riferiscono che i media italiani tutti in toto danno per buono il comunicato militare israeliano di base terroristiche bombardate. Cazzate.