Debora: she has a dream

Non sappiamo se è nata davvero una Obama italiana al femminile. Da tempo non si sentiva nel PD qualcuno che aveva il coraggio di dire cose ovvie in un mondo normale, ma terribilmente rivoluzionarie in un PD incasinato. Il tutto in faccia al segretario Franceschini e alla varia umanità dei notabili del partito, che parevano divertiti delle bordate, ma nel profondo non potevano non riflettere sulla forza delle parole.
Si chiama Debora Serracchiani, viene da Udine.


Una citazione fra le tante:

L’appartenenza al nuovo partito è stata sentita molto più dalla base piuttosto che dai dirigenti

L’intervento integrale: prima parte, seconda parte.