Caro PD ti scrivo: ora proverò con la bocciofila

Di   26 Luglio 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Caro signor Partito Democratico ti scrivo. Sono un normale cittadino italiano che volendo dare il suo modesto contributo alla crescita del suo paese attraverso la politica ha deciso per la prima volta nella sua vita di iscriversi al Partito Democratico a cui ora scrivo. Mi era sembrata una scelta civile e responsabile. Dato che da anni lavoro in un modo che sia chiama internet, che penso tu conosca, avevo cercato di iscrivermi attraverso il Circolo on-line Barack Obama, ma pare che i tuoi avveniristici regolamenti non lo permettano. Ho trovato allora sul “tuo” sito la possibilità di iscrivermi on-line.

Ho quindi fatto la mia iscrizione in data 17 luglio. A seguire ho ricevuto una mail di ringraziamenti in questo tono

Grazie Vittorio per aver aderito al Partito Democratico. Il modulo compilato è  stato inviato al tuo circolo territoriale di appartenenza che, nelle prossime settimane, ti contatterà per ufficializzare la tua iscrizione.
A tale proposito ti ricordiamo che lo Statuto e il Regolamento del tesseramento prevedono che l’iscrizione diventerà effettiva al momento del ritiro della tessera presso il circolo territoriale legato all’indirizzo di residenza e dove potrai esercitare i tuoi diritti (art. 14 dello Statuto). Un caro saluto

Con sana pazienza ho aspettato di ricevere delle successive informazioni utili come promesso.

Dopo tre giorni il 21 luglio ho ricevuto una seconda mail non troppo d’aiuto

Cari amici, vi ricordiamo che per poter esercitare i diritti di voto ai fini
congressuali è necessario ritirare la tessera presso il proprio
circolo territoriale o d’ambiente, o in caso di difficoltà presso il
relativo Coordinamento Provinciale, entro e non oltre il 21 luglio
2009.

L’elenco dei Coordinamenti provinciali è disponibile sul sito del
PD alla pagina “Le sedi territoriali

Casualmente mi trovavo lontano per impegni di lavoro dalla mia residenza. Ho provato a chiamare al coordinamento provinciale di riferimento, ma evidentemente erano giorni di fermento dato che il telefono era perennemente occupato. Ho perciò mandato una  mail all’indirizzo di posta elettronica indicato sul sito, senza avere alcuna risposta.

Sono poi riuscito a telefonare e mi è stato riferito in maniera imbarazzata che non avendo ritirato la tessera la mia richiesta di iscrizione era sostanzialmente decaduta.

Caro Partito Democratico: se con questa organizzazione e con questi cavilli pensi di riuscire a fare qualcosa di buono, penso che il governo del PdL durerà ancora per molto tempo.

Io nel frattempo provvederò a iscrivermi a una bocciofila nei dintorni in modo da mettere alla prova delle sfere, nello stesso modo con cui il tuo bizantino modo di essere ha messo alla prova le mie sfere con funzione riproduttiva.

Distinti saluti VP