Giornata di passione per Gmail, Hotmail e altri sistemi di webmail

Di   6 Ottobre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via SOS Computer

I pirati infornatici sono partiti all’attacco dei sistemi di webmail . Vittime dell’attacco 30mila indirizzi di posta elettronica di Gmail e Hotmail, le più colpite, ma anche di Yahoo, America On Line, Comcast ed Earthlink che hanno dovuto difendersi dall’attacco di pirati informatici che avrebbero rubato a piene mani login e password di  utenti.

Il fatto è stato ammesso alla Bbc da Google, che per bocca di un suo  consulente di sicurezza ha dichiarato: “Ci siamo accorti di recente di uno schema di phishing con il quale gli hackers ottenevano credenziali di accesso per indirizzi email e abbonamenti, inclusi quelli di Gmail.

Raccomanderei di cambiare la password su ogni sito sul quale fosse usata”.  Il pericolo maggiore viene dal fatto che il 40% degli utenti usano le medesime chiavi di accesso sia per la posta che per altri servizi on-line, come le banche.

Un altro consulente di sicurezza, Carole Theriault, ha correttamente dichiarato: “Potrebbere essere un segnale per indicare a Google e Microsoft la ncessità di educare gli utenti”.