Bruno Vespa vale 12 mila euro a puntata ma vuole l’aumento

Di   22 Ottobre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Pollicino

Il contratto di Bruno Vespa scade nell’agosto 2010 ma se ne parla già oggi quando intere categorie di lavoratori attendono il rinnovo contrattuale da anni. Il Poverino ha chiesto un piccolo ritocco del suo contratto, passando da un milione e duecentomila euro a 1 milione e seicentomila euro, il tutto per 100 puntate di Porta a Porta.

Quindi non essendo la matematica un opinione per propinarci un pessimo servizio pubblico ci costa già 12.000 euro a puntata. Probabilmente visti i servigi offerti al Premier ha pensato di dover avere un “piccolo aumento” più che giustificato. Il Cda della Rai ha però detto “così non va” e vorrebbe dargli solo un aumento del 20%!