L’auto elettrica da 600 dollari

Di   28 Dicembre 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Repubblica

Una macchina elettrica nuova a 600 euro. Questo è quello che propone la Kandi-Coco negli Usa, un record di convenienza mai raggiunto prima. Il miracolo sta tutto nel fatto che la società, con sedi a Tulsa e Oklahoma City è riuscita ad omologare piccole vetturette cinesi e poi a sfruttare a fondo i doppi incentivi voluti dalll’amministrazione Obama. Così la loro macchina da un iniziale listino di 10.599 dollari grazie all’incentivo Federale scende di 4.435 dollari e poi in virtù del famoso “State Tax Credit” perde altri 5.299 dollari. Si arriva quindi a un prezzo record di 865 dollari, ossia pochi centesimi più di 600 euro al cambio attuale.

Va detto che la Kandi Coco è una specie di Smart (gli somiglia anche parecchio…) e ha quindi solo due posti e poi negli Usa è omologata come “LSV”, ossia veicolo o bassa velocità e pertanto non può viaggiare in autostrada. Un difetto relativo perché nessuna persona sana di mente si avventurerebbe sulle lunghissime distanze delle autostrade amricane con uma macchina elettrica da città. Non solo: la Coco ha quattro sospensioni indipendenti, quattro freni a disco, si ricarica in 6 ore (per un’autonomia di 60 miglia) e di serie monta anche uno stereo con connessione per iPod. Certo, non si può ignorare il fatto che la velocità massima sia di appena 40 km/h e che quindi alla fine questa Coco sia più simile a una nostra Microcar che ad una Panda, ma la cosa, se possibile, aumenta ancora di più la sua convenienza visto che da noi le macchinine per 14enni costano più delle vere utilitarie…