La digitalizzazione dell’archivio cartaceo della Stampa

Di   7 Giugno 2010
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Lastampa.it

«La Stampa» è il primo quotidiano nazionale a offrire l’intero archivio storico al web, confermando una vocazione all’innovazione tecnologica che è sempre stata nel suo dna. Sono state digitalizzate 1 milione e 761 mila pagine dal 1867, da quando il giornale si chiamava appunto «Gazzetta piemontese», compresi gli anni in cui veniva pubblicata l’edizione pomeridiana di «Stampa Sera». Chiunque potrà consultarle liberamente all’indirizzo www.archiviolastampa.it. Le ricerche si possono impostare per data, per parole presenti nel testo o nel titolo, o abbinando i vari criteri. I file degli articoli (circa 10 milioni) sono scaricabili e si potrà salvare una copia delle singole pagine a bassa risoluzione in formato pdf o stamparla. La seconda fase del progetto riguarderà il patrimonio fotografico, che comprende circa 4 milioni di immagini (al momento ne sono state digitalizzate 300 mila, dagli Anni 30). Il costo del progetto è di circa 1 milione e 600 mila euro, finanziato all’80% dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Crt, e per il 20% dalla Regione, che gestirà la biblioteca tramite il Csi Piemonte.