L’inquietante strage dimenticata di animali

Di   8 Gennaio 2011
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Corriere.it

Un tappeto di uccelli morti sulla statale di Faenza. Dopo gli Stati Uniti e la Svezia, anche in Italia un inquietante fenomeno che evoca scenari alla Hitchcock: circa 800 tortore, specie molto diffusa nel Faentino, sono morte per motivi ancora non del tutto chiariti, facendo seguito alla strage di merli (oltre cinquemila) registrata il giorno di Capodanno a Beebe, nell’Arkansas, seguiti da duemila pesci tamburo pancia all’aria sulla superficie del fiume Arkansas. Anche se i risultati degli esami e degli accertamenti diagnostici arriveranno solo la prossima settimana, dai primi esami necroscopici effettuati sui corpi delle tortore, l’ipotesi più plausibile e più accreditata al momento è quella di uno squilibrio digestivo per eccesso di un particolare tipo di cibo (i semi di girasole) legato ad un momento sfavorevole delle condizione atmosferiche. Il freddo infatti non avrebbe permesso loro di trovare altro tipo di cibo.] Un tappeto di uccelli morti sulla statale di Faenza. Dopo gli Stati Uniti e la Svezia, anche in Italia un inquietante fenomeno che evoca scenari alla Hitchcock: circa 800 tortore, specie molto diffusa nel Faentino, sono morte per motivi ancora non del tutto chiariti, facendo seguito alla strage di merli (oltre cinquemila) registrata il giorno di Capodanno a Beebe, nell’Arkansas, seguiti da duemila pesci tamburo pancia all’aria sulla superficie del fiume Arkansas.

Anche se i risultati degli esami e degli accertamenti diagnostici arriveranno solo la prossima settimana, dai primi esami necroscopici effettuati sui corpi delle tortore, l’ipotesi più plausibile e più accreditata al momento è quella di uno squilibrio digestivo per eccesso di un particolare tipo di cibo (i semi di girasole) legato ad un momento sfavorevole delle condizione atmosferiche. Il freddo infatti non avrebbe permesso loro di trovare altro tipo di cibo.

La mappa delle stragi di animali

Visualizza Mass Animal Deaths in una mappa di dimensioni maggiori

Via Daily Mail

Thousands of dead turtle doves rained down on roofs and cars in an Italian town in the latest in a growing spate of mass animal deaths across the globe. Residents in Faenza described the birds falling to the ground like ‘little Christmas balls’ with strange blue stains on their beaks.

Initial tests on up to 8,000 of the doves indicated that the blue stain could have been caused by poisoning or hypoxia. Mystery: 8,000 turtle doves fell to the ground dead in Faenza, Italy, and were found to have a blue stain around their beaks Mystery: 8,000 turtle doves fell to the ground dead in Faenza, Italy, and were found to have a blue stain around their beaks Shock: Residents described seeing individual doves fall from the sky, before groups of 10 or 20 began hitting roofs and cars

A witness told www.examiner.com: ‘We have no idea why this happened all of a sudden. ‘The doves just started falling one-by-one then in groups of 10s and 20s.’ Hypoxia, a lack of oxygen, is known to cause confusion and illness in animals. It is also a common precursor to altitude sickness. Experts said results from tests on the doves will not be available for at least a week.

They said that cold weather could have caused the birds’ deaths as the flock was swept into a high-altitude wind storm before falling to the earth. It comes after two million dead fish were found to have washed up on shores in Chesapeake Bay, Maryland. The alarming find is being blamed by authorities in Maryland on the stress caused by unusually cold water and overbreeding among spot fish.

UPDATE: i pensieri sulla strage di Ennio Martignago