Giornalismi e giornalisti a Firenze il 7-8 ottobre

Di   26 Agosto 2011
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Una voce può cambiare il mondo. Tante voci insieme cosa possono fare? A Firenze, il 7-8 ottobre l’Ordine dei Giornalisti ha organizzato gli stati generali della precarietà. “Giornalismi e giornalisti per la dignità della professione” è il titolo della nostra manifestazione. Hanno aderito anche Federazione Nazionale della Stampa Italiana, l’Ordine dei giornalisti della Toscana e l’Assostampa Toscana, con il sostegno di Inpgi e Casagit.

Faremo sentire le nostre voci, ma presenteremo anche una carta deontologica, la Carta di Firenze, che è uno spartiacque in una professione sempre più da far west. La carta, alla quale lavoreremo tutti insieme, impone comportamenti ‘etici’ tra colleghi, puntando l’accento sulla rispetto di chi vive la precarietà sulla pelle. La dedicheremo a Pierpaolo Faggiano, il collega pugliese che si è tolto la vita proprio perché non riusciva più a tollerare la precarietà lavorativa.

In attesa che sia completato il form sul web, ci si può registrare invianto una mail a [email protected] Ci sono prezzi convenzionati per gli hotel, e forme di accoglienza ‘low cost’ per fare sì che la manifestazione sia più partecipata possibile.

Per prenotare camere in alberghi tradizionali è possibile chiamare il call center 055-55.39.41 chiedendo di Roberta del Firenze Promhotel, oppure prenotare direttamente online su www.prenotafirenze.it .

Per l’extra-alberghiero (B/B, affittacamere, residenze storiche, agriturismo, ecc…) sempre allo 055-55.39.41 chiedendo di Daniel, oppure prenotare direttamente online su www.inyourtuscany.it .

Le prenotazioni devono essere effettuate entro e non oltre il 10 settembre p.v.