Scittori per vincere la depressione per disoccupazione forzata

Di   26 Agosto 2011
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Affari Italiani

Un corso di scrittura per combattere la depressione da cassintegrato: è quanto hanno organizzato Cgil di Milano e scuola Holden per i lavoratori dell’Eutelia di Pregnana Milanese.

È da fine 2009 che i 375 dipendenti dello stabilimento lombardo sono in cassa integrazione: metà di loro quasi subito ha dovuto far ricorso a psicofarmaci. Per sostenerli la Camera del Lavoro ha dapprima creato un gruppo di auto-aiuto seguito da Massimo Cirri, psicologo e conduttore di Caterpillar. E poi il corso di scrittura, con cui i lavoratori hanno potuto imparare a scrivere di se stessi.

Stefania Prandi su Terre di mezzo – street magazine di settembre (www.terre.it) racconta la storia di questi “scrittori” cassintegrati. I loro testi diventeranno un libro. “Ci sono delle storie pazzesche -afferma Elena Varvello, scrittrice e tutor del corso-. Come quella del divano, sul quale uno dei dipendenti ex Eutelia passava intere giornate”. Oppure quella del cassintegrato che per settimane non ha rivelato a moglie e figli di aver perso il lavoro e ogni mattina usciva di casa fingendo di recarsi in ufficio. Il corso riprenderà in settembre e, vista l’esperienza positiva, verrà proposto anche ai dipendenti Italtel e Telecom.