I Brics al salvataggio dell’Europa

Di   14 Settembre 2011
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Repubblica.it

I paesi cosiddetti Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) discuteranno la settimana prossima la possibilità di offrire aiuti all’Unione europea, alle prese con la crisi del debito. Lo ha affermato il ministro delle finanze brasiliano, Guido Mantega. “I paesi Bric – ha detto Mantega nel corso di una conferenza stampa – si riuniranno la prossima settimana a Washington e discuteranno di come poter aiutare l’Unione europea a uscire da questa situazione”.

In tante dichiarazioni sulla crisi del debito pubblico, quella di Mantega poteva quasi passare sotto silenzio non fosse che invece segnala un cambiamento in qualche modo epocale nel contesto delle relazioni politico-economiche del globo. Fatta eccezione per la Russia, le nuove potenze economiche si ritrovano infatti per portare soccorso al “vecchio” mondo, a quegli stessi paesi dei quali per secoli avevano subito lo sfruttamento selvaggio di governi e capitalismo coloniali. I mercati, che guardano alla sostanza più che alla portata simbolica dei fatti, hanno comunque trovato nell’annuncio una ragione di ottimismo in una giornata a lungo incerta e segnata dalla volatilità.