Archivio Tag: edicole

L’edicola del futuro, il futuro delle edicole. Ovvero che fine farà la carta stampata: l’ebook del Giornalaio

E’ uscito ieri realizzando in un giorno un grande successo sugli store online l’ebook di Pierluca Santoro sul futuro delle edicole: un gioeillino. In questo breve ma esaustivo saggio Pier Luca Santoro, per la rete “Il Giornalaio”, ci introduce all’abc della filiera editoriale mostrandoci l’edicola sotto diversi punti di vista. L’ebook riesce a restituirci e… Leggi tutto »

Edicole e relazioni di potere

Un post sullo sciopero degli edicolanti dopo Natale ha aperto un interessante dibattito sul blog. Ora arriva anche l’intervento del guru di settore: Il Giornalaio. E’ difficile stabilire cosa effettivamente accadrà ma ho deciso di parlarne comunque, sia per rendere giustizia al nome di cui si fregia questo spazio che per fare chiarezza su un… Leggi tutto »

Fenomeni a catena: le liberalizzazioni delle edicole, lo sciopero degli edicolanti e la crisi della carta stampata

Per combattere le corrette proposte di liberalizzazione di mercato del governo Monti che ha però ha piegato la testa, speriamo per ora, di fronte a farmacisti e tassisti, le organizzazioni sindacali degli edicolanti italiani hanno previsto una serrata per i giorni il 27, 28 e 29 dicembre con la chiusura totale dei punti vendita. Lo… Leggi tutto »

Gli edicolanti custodi del bazaar

GPO su Lastampa.it L’edicolante del 2010 vende anche (ancora) i giornali, e dei giornali smista pure i cosiddetti panini, cioè gli omaggi acclusi, cartacei e non, gratuiti e non. Non si tratta di un compito facile: tante le iniziative da tenere a mente, i desideri speciali dei clienti da assecondare, anche le ordinazioni da modulare,… Leggi tutto »

Il mondo dei giornali visto con gli occhi del Giornalaio

Pierluca Santoro approfondisce un tema sempre dimenticato: la distribuzione dei giornali cartacei. La struttura della distribuzione di quotidiani e periodici a livello nazionale risulta piuttosto concentrata. Due principali operatori, Press-Di e M-Dis, rappresentano oltre metà del mercato di prodotto editoriale distribuito da distributori nazionali, mentre il restante 45% è riconducibile a cinque altre imprese. In… Leggi tutto »