Post Citizencamp @ home

Giornata diversa: un sabato con la presenza in remoto del Citizencamp bolognese. Quelli che sono rimasti a casa si sono attrezzati grazie allo streaming live offerto dal Cineca e alla chat pubblica su skype o via twitter.

La regia del Cineca ha fatto ogni tanto dei salti un po’ bruschi da una sala all’altra, ma ha fatto un ottimo lavoro anche grazie alla trasmissione via akamai. Il palchetto web via Skype era ottimamamente condiviso con (a memoria) Gyovi, MCC, Antonio Tombolini, Catepol, Dario Salvelli, Maurizio Pelizzone, Maxime, Federico Fasce, Enrico Matteucci, Roberto Felter, Francesca Ferrara, Tommaso Sorchiotti, Daniele Salamina, Giovanni e con la gradita presenza multitasking da Casalecchio di Reno di Samuele Silva, Cristian Conti, Elena Zannoni e Robin Good.

Un bel gruppo con cui si è commentato e scherzato per tutta la giornata.

Da casa abbiamo seguito cose più interessanti e cose meno interessanti ovvero probabilmente più noiose. Il tema del citizencamp non è semrpre stato rispettatto, dato che a volte si è passati ai soliti temi legati a blogosfera, informazione in rete e simili. Antonella e i suoi hanno fatto un lavorone e si meritano tutto il nostro grazie e la nostra stima.

Nei prossimi giorni ci sarà tempo per qualche riflessione in più anche dopo i commenti dei presenti.

In addendum i classici link “social” per post e immagini
http://www.technorati.com/tag/citizencamp
http://it.blogbabel.com/search/entries/citizencamp/
http://www.flickr.com/photos/tags/citizencamp