La blogosfera non conta nulla

Di   6 Novembre 2007
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Minimarketing

La discussione mi ha colpito perchè spesso chi vive internet (incluso me) ne sopravvaluta e di molto la capillarità. In realtà, lui sosteneva, il web illumina e connette gli illuminati, e fa (o può) molto poco per attirare chi non è ancora ‘illuminato’: per questo, dice, devi passare prima per la carta stampata, partire dalle piazze, dai bar, dalle edicole, e solo poi pensare di parlare via web.

Invece con mio nipote teenager, ho cercato di capire quanto sia diffuso l’uso della rete, di quanto sia diffuso il blogging, finendo per accettare come per buona parte di questi 14-something la rete sia solo un’estensione creativa di quello che era il telecomando e che adesso si chiama eMule o YouTube, mentre la rete ‘scritta’ sia a loro completamente sconosciuta e priva di qualsiasi interesse, e di come anche i blog (gli 80.000 di Libero e le centinaia di migliaia di MSN), per come li intendono loro, non sono nemmeno lontanamente strumenti editoriali come li intendiamo noi, ma solamente una forma graficamente leggermente diversa di ciò che per noi è solamente un profilo di Facebook.