Twitter attaccato da pirati informatici

Di   6 Agosto 2009
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Sos Computer

Poteva sembrare una tranquilla mattinata di inizio agosto. Invece oggi il risveglio è stato da incubo per i quartieri generali di Twitter a San Francisco. I tecnici del social network hanno dovuto fronteggiare un attacco informatico che ha bloccato Twitter impedendo la conversazione on-line di decine di milioni di suoi utilizzatori.

L’attacco è cominciato alle 9, ora della costa orientale Usa , quindi le 15 ora italiana. Le prime segnalazioni del blocco del servizio, sono arrivate da molti blog, tra i quali Techcrunch, probabilmente il più letto (e temuto) blog tecnologico.

Twitter ha ammesso attraverso il suo blog l’evidenza di un attacco in piena regola che ha costretto i gestori del social network a sospendere il servizio. “Ci stiamo difendendo da un attacco che rende inaccessibile la nostra rete. Vi aggiorneremo a breve”.


Il tipo di attacco sferrato dai pirati informatici è stato del tipo denial of service. Si tratta di un attacco che si svolge attraverso una enorme richiesta di accessi contemporanei al servizio che porta a sovraccaricarlo e poi a farlo collassare.