Archivio Tag: banche

Il Senato USA approva il salvataggio

Via Luca Debiase Una maggioranza schiacciante di democratici e repubblicani ha approvato il piano di salvataggio della finanza americana da 700 miliardi di dollari che aumenta il debito pubblico e nazionalizza le perdite delle banche e dei loro creditori, impedendo il temuto fallimento di molti istituti di credito e bloccandone le conseguenze possibili sui risparmiatori… Leggi tutto »

Bollettino dello disastro finanziario del 22 settembre

Termina l’era delle banche d’investimento. Morgan Stanley e Goldman Sachs hanno mutato il loro status da banche d’investimento a tradizionali società bancarie. Per questa ragione due delle più prestigiose istituzioni di Wall Street saranno sottoposte alla supervisione dei regolatori nazionali del sistema bancario USA.

Categoria: Senza categoria Tag:

Immunità parlamentare vaselinata

Via Alessandro Gilioli E’ abbastanza singolare come questo paese, dopo aver sbraitato un annetto contro i privilegi della famosa Casta, ora ingoi come niente pure il ritorno dell’immunità parlamentare. Verrebbe da pensare che quello contro la Casta è stato giusto un gran colpo di tosse, rumoroso e a tratti violento, ma senza conseguenza alcuna per… Leggi tutto »

I furbetti d’oltre oceano: i mutui maliziosi

A un anno dallo scoppio del terremoto dei mutui subprime e dei titoli obbligazionari ad essi associati, costato miliardi di dollari di perdite alle banche di Wall Street a tutto il settore del credito in America, le autorità cominciano ad individuare dei colpevoli. L’FBI ha reso noto di aver operato da marzo oltre 400 arresti… Leggi tutto »

Premio WWW alla decima edizione

Premio WWW alla decima edizione

Decima edizione per il Premio WWW, la gara tra i migliori siti Internet ideata dal Sole 24 Ore con l’obiettivo di valorizzare la creativita’ e la funzionalita’ dei siti web italiani. Quattordici le categorie in gara nell’edizione 2007: Blog; Radio, TV, Cinema e Film; Tecnologia e Innovazione; Motori di ricerca; Portali e Siti di informazione… Leggi tutto »

Voglia di Zopa

Finanziata dagli stessi investitori di e-Bay e Skype, Zopa è nata nel 2005 in Gran Bretagna creando in due anni una comunità che ha raggiunto i 130.000 iscritti. Forte del successo e dell’esperienza del modello inglese, Zopa sta entrando nel mercato USA, in Italia e in altri paesi europei. Il modello è quello di una… Leggi tutto »

I misteri del Faraone

Report ha dedicato una nuova puntata al mondo delle telecomunicazioni domenica 13 maggio. Durante il mese di aprile del 2005, nella disattenzione generale della politica, si compie la privatizzazione di Wind. Il passaggio del terzo operatore telefonico italiano dall’Enel all’impresa egiziana Orascom di Naguib Sawiris. La seconda più importante privatizzazione del paese dopo Telecom si… Leggi tutto »

E poi…venne l’Olivetti

Al Laboratorio Museo [email protected] di Ivrea una mostra sul mondo dell’ufficio prima del 1908. Il 2008 rappresenterà per Ivrea ed il Canavese un anno importante: cent’anni fa nasceva, grazie alle intuizioni di Camillo Olivetti, la “Ing. C. Olivetti e C”, la prima fabbrica italiana di macchine per scrivere destinata a diventare, negli anni, leader nei… Leggi tutto »

Telecom, il governo, la magistratura, benetton e altro

La nuova trattativa targata Usa-Messico per l’acquisizione della maggioranza di Olimpia e quindi della maggioranza, decisamente relativa (18%), di Telecom, merita qualche riflessione. Tronchetti Provera ha fretta di gestire la trattativa con i nuovi potenziali compratori per fare cassa, per fare pressione su governo e banche o soprattutto per evitare che i magistrati lo portino… Leggi tutto »

italia.it major updates

Cresce sempre più il RitaliaCamp che per ora è confermato il giorno 31 marzo Da una riunione del comitato del portale Rutelli ha avuto il merito di mettere in esercizio un portale ancora certamente perfettibile, ma creando una discontinuità che ha permesso, oggi, al Comitato, di parlare concretamente di azioni da effettuare nel breve. che… Leggi tutto »

L’hacker che clonava

Da Lastampa.it Per 18 mesi, dall’aprile 2003, David lavorò come collaboratore della Polizia con un’identità e una carta di credito forniti dall’Fbi, in un appartamento affittato dal governo, in una bella casa Liberty vicino a Seattle. Dalla mattina alla sera, per 7 giorni alla settimana, navigò sui siti usando il soprannome di El Mariachi. Faceva… Leggi tutto »

I crack dolosi dell’elettronica italiana

2700 persone coinvolte nel crac del gruppo Finmek, un’azienda che coordinava un gruppo di piccole industrie dell’elettronica italiana. In molti hanno cercato di salvarla, quasi tutte le banche italiane e soprattutto i piccoli risparmiatori … Stessa situazione per il gruppo Tecnosistemi, specializzato nell’impiantistica. L’azienda è commissariata e il presunto risanatore è indagato per bancarotta fraudolenta…. Leggi tutto »